La Bertuccioli Pol Bottega si concede la quarta vittoria consecutiva della stagione, battendo 3-0 in casa Agugliano

Tradizionale foto di rito a fine partita dopo una vittoria di Noemi Marcolini

Si apre con una vittoria a punteggio pieno la prima giornata del girone C, che vede al momento i ragazzi della Bertuccioli Pol Bottega consolidare il terzo posto in classifica a seguito di Sabini Asal e di una nostra vecchia conoscenza, ovvero l’Autotrasporti Frezzotti. La gara casalinga del primo maggio è stata disputata presso la Palestra Comunale “Francesca Ricci” contro la Terra di Castelli di Agugliano, società che negli scorsi anni ha scritto delle belle storie della pallavolo di serie C, ma che oggi non ha potuto nulla contro la corazzata del Canguro, capace di imporsi per 3-0. 

Ma andiamo con ordine:

Il primo set, vede i biancoverdi botteghini aprire le ostilità a viso aperto contro gli ospiti di Agugliano, il punteggio, infatti, non si sblocca dalla sostanziale parità fra le due compagini scese in campo fino al 7-7, a quel punto i padroni di casa trovano, in particolare con gli attacchi di Alessandro Franco e Alberto De Luca, in zona 4, ben coadiuvati all’opposto dal capitano Nicola Romani, il filo conduttore per portarsi in vantaggio 11-9; 14-10; 19-13, che permetterà poi loro di chiudere senza troppi patemi d’animo il parziale 21-14; 23-17 per il conclusivo 25-20, mettendo in luce un’organizzazione di gioco sia offensiva che difensiva davvero importante.

Consapevoli di quanto sviluppato in campo in termini di punti e concretezza sotto rete, nel secondo set la Bertuccioli Pol Bottega parte decisamente meglio, tanto che sul 5-2 iniziale è proprio il coach di Terra dei Castelli a doversi rifugiare nel time out discrezionale, ma al rientro sul terreno di gioco le cose non cambiano, anzi i botteghini allungano sul 8-4 grazie ad un ice che arriva direttamente dalla battuta, arma in più assieme al muro che i ragazzi di coach Marco Romani e del vice Andrea Signoretti hanno ulteriormente sviluppato. Il tutto prosegue a favore dei padroni di casa, capaci di amministrare e rimpinguare ad ogni azione il loro tesoretto di punti che li vede condurre, tanto che arriva la chiamata sul 18-11 anche del secondo time out sempre da parte del coach ospite nel tentativo d’interrompere questa cavalcata vincente, ma non c’è molto da fare, si va al 21-12 per poi chiudere 25-15 e conquistare il primo punto a disposizione di questa partita.

Il terzo ed ultimo frame della partita parte subito a bomba per i botteghini padroni di casa che inchiodano gli ospiti con un perentorio 7-2 e che costringe subito al time out discrezionale, ma al ritorno sul campo le cose non cambiano neppure un po’, cosi sul 10-3 è nuovamente il coach di Agugliano a interrompere il gioco, spendendo tutti i suoi due time out tecnici a disposizione in un brevissimo lasso di tempo e in una manciata di punti giocare la carta della disperazione, ma alla fine fa bene a motivare a dovere i suoi ragazzi, perché i padroni di casa accusano un piccolo calo di concentrazione, e sul 14-11 questa volta è coach Marco Romani a dover ricorrere alla sospensione del tempo di gioco. 

Le squadre da questo momento in poi camminano vicine nel punteggio, 16-13; 18-16; 19-16; fino al 20-17, e dopo un ennesimo lungo scambio, sale in cattedra capitano Nicola Romani che, poco dopo si ripete, firmando un ice sul 22-17, prima di mettere definitivamente la parola fine a questo incontro, che sancisce la quarta vittoria consecutiva dei ragazzi della Bertuccioli Pol Bottega. Infatti dall’anno del ritorno in serie C gli stessi non incameravano 4 partite e 4 vittorie. Ma è stata soprattutto una vittoria importante che denota una squadra in salute da quando finalmente il gruppo è tornato a giocare al completo, con l’innesto anche di diversi giovani.

Alla fine della partita le dichiarazioni del primo allenatore Marco Romani: “Oggi sono soddisfatto del rendimento mentale e fisico della squadra. Abbiamo giocato la nostra pallavolo contro degli avversari che si sono presentati armati di tanto spirito di sacrificio schierando un forte posto 4, e rimanendo ben ordinati in campo. Forse alle volte ci siamo un pochino seduti, visto che la nostra forza in questo momento del campionato è la lettura del muro e il contrattacco in velocità. Rimango comunque molto contento di quanto ho visto in campo. Una menzione particolare al libero Giovanni Galli che oggi, nel giorno del suo compleanno, maha sfoderato una prestazione con i fiocchi”.

Danilo Billi 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...